Caro Carlo ti scrivo, così mi intristisco un po’…

Caro Carlo Vulpio,

forse ricordi che ho apprezzato alcune tue battaglie, come ad esempio la denuncia dei vergognosi voltafaccia a Clementina Forleo, o la faccenda del San Raffaele del Mediterraneo, tanto per citarne un paio, ma oggi ho letto la prefazione di Vittorio Sgarbi al tuo ultimo libro, “Un nemico alla RAI“, scritto a quattro mani con Mauro Masi, e mi sono cascate le palle. continua

L’ umanità… nelle sue pieghe più nascoste…..

Qui lo dico poi mi smentisco, predico bene e razzolo male, nego l’ evidenza ma c’ho ragione. Poichè questa è la cifra del suo giornalismo, è inevitabile che prima o poi qualcuno la prenda per i fondelli, facendole fare una figura barbina fino a deriderla. Il peggio che  possa capitare è che lo sbeffeggio arrivi da due bei soggettoni come Sgarbi e Belpietro, ma se te la vai a cercare col lanternino, è normale che accada, se gli offri assist perfetti, anche loro mica son proprio scemi, era fin troppo facile. Lei però, “generosa, esigente e curiosa”, è interessata a ” l’ umanità… nelle sue pieghe più nascoste…“. continua