Bulli e Pupe

I bulli si bullano, va da sé. Gonfiano il petto, mostrano una tracotanza boriosa e si pavoneggiano nel momento del successo, vogliono assaporarlo fino in fondo. E cosa c’è di più gratificante che sbandierarlo ai quattro venti? continua

Merdkomplott(s)

Che pezzenti, non perdono mai l’ occasione per fare una figura da babbei. Basta solo stare a guardare come si muovono per beccarli con le dita nella marmellata. Come chi? Ma i pasticcioni online del Fatto Quotidiano, quelli che cambiano le cose senza dire niente. Aggiornato dopo la pubblicazione. Gli aggiornamenti sono al termine del post. continua

sTrani casi

Talvolta alcune parole mi colpiscono più della notizia in sé, e non c’è una ragione precisa per cui ciò mi accada, inizio anzi a pensare sia una mia patologia. Però talvolta quelle parole mi portano a ragionare sui fatti da un’ angolazione diversa dal solito. La parola che mi ha incuriosito, più che altro perchè parecchie volte è stata nominata in questi mesi, e dalla quale prendo spunto per il titolo del post, è ovviamente Trani. continua

Luligano

Sfogliando l’ ultimo Fatto Quotidiano, il target editoriale non può essere che quello del titolo del post: c’ho messo un po’ a capirlo, ma poi, sommando le dichiarazioni dell’ AD Giorgio Poidomani, alle copie in calo, certificate da Padellaro, e le stupende pagine 14-15 di oggi (potete leggerle su Youkioske), ho avuto un’ intuizione, forse giusta, chissà. continua

Delicatessss

Oppure viulenza. Non ci sono vie di mezzo sul sito del Fatto Quotidiano: velate e soffici critiche o viva e vibrante aggressività. Le prese per il culo sono un dominio assoluto di Travaglio, solo Tony Ciuffetto può permettersi di sbeffeggiare chichessia. E’ il suo quotidiano esercizietto nei confronti dei colleghi degli altri giornali che, ovviamente, non se lo fumano proprio. continua