Il beccamorto

Avendolo appellato in tal modo nel precedente post, mi sento in dovere di corroborare l’ epiteto affibbiatogli, con una serie di fatti incontrovertibili che lo vedono, suo malgrado, presente e partecipe nelle altrui (e talvolta sue) disgrazie. Lungi da me, quindi, ogni sospetto di intento dileggiante o, peggio, denigratorio. Si tratta invece di umane vicende che ne stigmatizzano la nefasta influenza, spesso sui suoi cari amici. continua

La potenza evocativa dei nomi

Ci sono esperti in grado di valutare appieno questo aspetto molto importante della comunicazione, e non sono di certo io fra quelli. Al massimo posso accorgermi quando alcuni vengono usati frequentemente proprio perchè hanno una forza indiscutibile, sia nel suono che nel potere evocativo. continua