Finmeccanica e un tweet di troppo.

Ho rebloggato questo articolo di Andrea Giacobino perchè racconta di un personaggio ben noto a chi legge questo blog. Ci sarebbero anche alcune altre cosucce da aggiungere su Guido Roberto Vitale, il socio. Ad esempio, l’ imbarazzo e poi il silenzio di Peter Gomez, dopo un tweet impertinente. Restando su quisquilie e pinzellacchere….

andreagiacobino finanzadietrolequinte

Giovedì 6 marzo l’amministratore delegato di Finmeccanica Alessandro Pansa ha varato una profonda riorganizzazione organizzativa del gruppo. Un “nuovo corso” che di fatto verticalizza la gestione della holding di Piazza Montegrappa, riportando sostanzialmente nelle sue mani il pieno controllo delle società di aerospazio, difesa e sicurezza e depotenziando quindi i ruoli dei rispettivi capo-azienda.

La riorganizzazione qualche pesante effetto collaterale lo comporta: come ad esempio 500 esuberi. E non a caso il sindacato ha bocciato seccamente il piano di Pansa come “l’ammainabandiera di un grande gruppo industriale”. Che oltretutto ha fatto il suo blitz in scadenza di mandato, previsto con la prossima assemblea di bilancio e senza nessuna certezza che il governo Renzi lo riconfermi. Anzi.

Eppure a difendere Pansa è giunta una voce autorevole. Una voce dal web.

E’ quella di Guido Roberto Vitale, uno dei più prestigiosi banchieri d’affari del Paese. Classe 1937, definito il “Cuccia di sinistra”…

View original post 281 more words

Advertisements

157 thoughts on “Finmeccanica e un tweet di troppo.

  1. Quando si pensava di aver superato il record del disgusto (da parte di qualche grillino), ecco che arrivano orde di grillini a stabilire il nuovo record.
    E’ il caso dei grillini contro l’economista Roubini. Il quale ha detto: “Se si torna a votare e vince Grillo per l’Italia è un disastro”.
    Una semplice ovvietà per i normodotati.
    E invece, apriti cielo. Ecco orde di fanatici grillini, autoacclamatisi economisti di pregio, vomitare fuoco e fiamme contro un ekonomista della kasta pagato da Bersani e Renzi.
    Scrive un raffinato pensatore grillino: “E te credo, finisce la pacchia pure per te che dici ste stronzate. Te devi cercà un lavoro più serio…….”, acclamato da orde di fanatici, come se Roubini dipendesse dal PD e dalle Coop rosse.
    .
    Roubini è:
    – Professore di economia alla New York University
    – Ricercatore al National Bureau of Economic Research
    – Ricercatore presso il Centro per la ricerca di politica economica di Londra, Inghilterra
    – Membro del Bretton Woods Committee
    – Membro del Council on Foreign Relations Roundtable on the International Economy
    – Membro del Comitato degli esperti accademici presso il dipartimento per gli affari fiscali del Fondo Monetario Internazionale
    E arrivano i fanatici grillini a spiegare che è un cretino e che l’unico genio dell’economia è il pagliaccio megalomane Beppe Grillo.

    • Che ridere, credono veramente che sia in qualche modo influenzato dal PD:
      “no…si e’ solo bevuto le fandonie che il pd gli ha raccontato. come tanti elettori italioti…”
      Non sembra possibile esista gente che possa credere veramente certe assurdità.
      Notevole come l’economista creda che una vittoria di Grillo equivalga a un disastro, e la vittoria di Berlu un “mezzo disastro”. E io la penso come lui, pur non avendo alcuna stima di Silvio.

  2. LA GRANDE ILLUSIONE”dopo la visita a SCANZI –F.B– di ieri ho apprezzato che i miei due post erano ancora presenti–MA…MA… leggo l’ultimo “vomito” dove si glorifica del record di post ricevuti e dichiara trionfalmente pochissimi CONTRARI al suo parere–gli mando dal profondo del cuore il mio VA A FA INCULO perché da questa mattina non ho più diritto di dirlo sulla sua pagina. QUESTA E’ LA DEMOCRAZIA grilloide (censurato)

    • Peggio, questa è la democrazia fattoide, stai sicuro che se domani Crapa e compagnia cambiano riferimento politico, la censura resterà tal quale. Vorrai mica che gli uligani si sveglino, no?

  3. Santoro la ha appena sparata bella grossa. Al secondo applauso consecutivo dopo che la senatrice grillina Taverna aveva appena spiccicato due parole, la parlamentare PD fa giustamente notare che il pubblico è di parte grillina. Santoro invece ci dice che la sua trasmissione è aperta a tutti, che “basta smanettare un po’ su Internet” e che loro “non cammellano nessuno”. E’ superfluo spiegare a voi lettori di questo blog che sapete come stanno realmente le cose, giusto per informazione vi confermo che non ho più ricevuto la mail ai sostenitori per partecipare alla trasmissione.
    E ancora durante la sigla hanno il coraggio di scrivere “Michele Santoro, con altri 100.000” Si, con altri 100.000 stronzi come me che hanno messo i soldi e adesso si prendono un calcio in culo, se non aderiscono al culto del panzone genovese. Vedremo se entro stasera ci mostrerà il video di Grillo mostrato dall’Huffington Post che ha linkato ieri Enrico, che in TV hanno snobbato tutti, nonostante la gravità di ciò che fa emergere. Lui è indipendente, ha la schiena dritta come il suo amico Crapa Pelada, ce lo farà sicuramente vedere, non credete?

    • Non ho visto la puntata, e a quanto scrivi, credo di non essermi perso molto.
      Sempre stando alle tue parole, la catalogherei alla voce “propaganda elettorale” e non mi stupisce.
      Ma non essere duro con te stesso: l’ idea di fondo poteva essere anche buona, solo che era falsa.

      • Mi ricordo quando facevano gli spacconi, quando spiegavano che loro facevano la differenza, che alzavano gli ascolti: in realtà, dipendeva dal fatto che la gente sui canali tai ci va in automatico. Quando uno, invece, deve andarselo a cercare apposta su la7, per molti è ancora uno sforzo, ecco i risultati.

  4. A casa Fattello si è scatenata le 3 ore (a voler esser buoni) di sdegno a 5s per il nuovo testo dell’arti. 416 ter approvato alla Camera che “annacquerebbe” la norma. Ora a parte che anche questo testo è molto più stringente, riguardo i casi di punibilità del testo vigente e le parole di apprezzamente degli addetti ai lavori, giova segnalare che proprio gli indignados grillini proposero l’anno scorso una norma ancora più “annacquata” con le stesse pene oggi stabilite. Qualcuno lesse parole di sdegno sul fq?

  5. Er sor Scanzi ha tentato per tutto il giorno dalla sua pagina facebook di fornire argomenti per giustificare il voltafaccia alla Camera sul reato di immigrazione da parte del m5s. Consiglio a tutti di darci un’occhiata perché c’è n’è sono delle belle, tipo che il ddl contenesse norme a favore dei colpevoli di reati sessuali. Ma piú si sciorinano argomenti contro il ddl piú si inguaia il 5s che al senato lo ha votato. Al momento il fq si affida alla Sarti che vagheggia di un voto non dato perché il testo non aboliva il reato di immigrazione clandestina ma lo depenalizzava. Peccato che la rete proprio per la depenalizzazione avesse votato come si può verificare sul blog di grillo che parla si di abrogazione ma precisando che la sanzione amministrativa rimaneva

      • Non ho mai letto SCANZI ma visto quanto lo APPREZZATE curioso sono andato su F.B a leggerlo e dopo 5 minuti (mica male R
        enzo) ho lasciato questo post —Avevo letto di LEI(noti la finezza) della sua INCOMPETENZA ed ho voluto verificare di persona- e constato che i suoi scritti trasudano di IGNORANZA,,ma visto che continua a scrivere vuol dire che ne é cosciente e questo é un gran passo verso il sapere

    • La cosa che mi lascia perplesso è che i grillini provano a dire che il testo non è lo stesso del Senato…è già stato abolito il bicameralismo perfetto e non ce ne siamo accorti.
      Inoltre la Sarti ha detto che sono contrari ai domiciliari come pena detentiva principale per pene sotto i 3 anni (poi la multa UE la paga lei?) e sono contrari anche al principio della “tenuità del fatto”. A parte che tale principio esiste già, è proprio il lettore medio del Fatto a strillare quandoi un vecchietto viene arrestato per furto di mela, caso nel quale il giudice non punisce proprio per lo scarso valore el bene sottratto.
      Non solo, hanno provato anche a dire che ci aono norme che favoriscono Berlusconi.

      • Ringo Scanzi, dopo che ha scritto sulla faccenda puttanate colossali su FB (con la benedizione di Morra, che le ha rilanciate, con tanto di “grazie Scanzi)”) sul Tossico ha tentato di rimediare allo svarione relegando la correzione fra parentesi, sperando passasse inosservata.
        Il solito patetico straccione…

        p.s. sul FB di Morra il solo Robgore (un eroe!) ha riportato le parole (dichiarazioni di voto) di Giarrusso al Senato e Turco alla Camera.

  6. Ddl Sanzioni,il M5S vota contro e quelli del fq devono scodellare un articolo adatto alla situazione,solo che il primo era troppo scarno e ricordare ai grillonzi che hanno votato insieme a Lega Nord e Fratelli d’Italia sarebbe stato troppo
    L’articolo è stato modificato più volte nel corso della giornata ,io ho salvato la prima bozza
    😀
    Trovate le differenza

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/02/ddl-sanzioni-abolito-reato-di-immigrazione-clandestina-votano-contro-m5s-fdi-lega/936182/

    • Hanno trovato lo spazio per dare voce all’ “ottima” Sarti.
      A me sembra una buona idea: qualche voto in meno dovrebbe garantirlo.

      p.s. ottima idea salvare la prima versione 😉
      sapessi quante volte lo hanno fatto, sono dei veri babbei

      • Renzo,un’occasione sprecata:ho lasciato un commento sull’Espresso ,ad un editoriale del Crapa Pelada ,dove gli rammentavo una sua cattiva abitudine,ovvero quella di sputtanare politici indagati ,poi regolarmente assolti con formula piena
        Il commento è durato 3 giorni ,poi me l’hanno cancellato(peccato non aver fatto uno screenshot)

        Secondo me l’ha letto e si è incazzato.

  7. Comincia, con un anno di ritardo, a venir fuori la verità su chi non voleva veramente andare al governo, nella primavera del 2013.
    http://www.huffingtonpost.it/2014/04/02/beppe-grillo-non-siamo-in-grado-governare-paese-quando-chiesto-incarico-grattato_n_5074917.html?1396434879&utm_hp_ref=italy
    Tra l’altro, sbaglio o Vanna Marco e Rui Skanzie ci avevano sempre spiegato che Grillo il nome lo aveva in tasca, che era pronto, ma che i cattivi Bersani e Napolitano avevano già fatto l’inciucio?
    Chiederanno scusa, secondo voi, i due cialtroni?
    P.s. Il FQ non ha ancora ripreso la notizia. Strano.

  8. Oggi Ringo Scanzi, il poveraccio delegato alle natiche peppiane, ha ricevuto l’ ordine di allontanare le evidenze di stampo fascistoide dal m3s.
    Il patetico tentativo fallisce miseramente, e una buona dose di ceffoni (meritatissimi!) gli giunge puntualmente nei commenti.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/01/m5s-leterna-balla-del-movimento-fascista/933955/

    Volendo rigirare il coltello nella piaga, perchè l’ aura fascistoide ai grillonzi non può andare a genio (soprattutto in tempo di elezioni), si può leggere ciò che scrisse Umberto Eco nel saggio “Cinque scritti morali” quasi 20 anni fa, quando Peppe provava ancora a far ridere i telespettatori e guro sventuro lavorava per Telecom, l’ odiata Telecom (prima, adesso no).
    Chiedetene conto a Ringo, più che altro sui punti 4, 5 e 6, talmente semplici che potrebbe capirli pure lui.
    Per il resto invece temo servirebbe un miracolo.

    http://digilander.libero.it/education/dati_box/STO_3/fascismo_eco2.pdf

    • 4) disaccordo=tradimento
      5) disaccordo=paura della differenza
      6) appello alle persone frustrate per via della crisi economica

      eh sì Eco ci ha visto giusto con 20 anni di anticipo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s