Tenete duro!

Niente da fare, quelli sono e quelli restano. Prova, briga, urla… tutto inutile. A questo punto verrebbe da dire: accontentatevi. Non contate una ceppa, ma almeno avete un incasso sicuro. Che però forse non basta.

Non c’è nessuna variazione di rilievo sui dati di vendita di ottobre, i 50 mila circa sono e restano quelli, i 2.000 abbonati pure. Nonostante la campagna elettorale, nonostante un autunno ricco di notizie, il Fatto Quotidiano è all’ ancora, fisso, immobile su quei (pochi) lettori.

Magari è proprio per questo che il quotidiano appello del Vicedirettore è stato così toccante, pregno di valori inneggianti alla libera stampa. Anche un bel po’ col cappello in mano, a dire il vero, molto simile ad un accattonaggio da pezzente, ma forse proprio per questo, sincero.

Vabbè, poi passa a sparare la solita serie di baggianate, ma quelle le conosciamo da tempo. Gli venisse mai in mente che forse sono proprio quelle che hanno allontanato parecchi lettori? No, è senz’altro colpa dei lettori, loro sono i soli veri puri liberi sinceri bravi buoni giornalisti sulla piazza.

Quello che traspare dal piagnisteogrande articolo del Crapa Pelada è che, stando ai numeri che sciorina, e sperando siano veri, forse i costi sono aumentati, e se non aumentano le vendite, so’ ddolori. Infatti mette in grassetto questo: “Ma per farlo abbiamo bisogno di risorse certe. Cioè di voi.”

A Natale si dice che siamo tutti più buoni, forse però questo Natale in tanti saranno con loro solo nello spirito, meno nel portafogli. In fondo, basta leggere i commenti.

Dati medi mensili stimati dichiarati dall’editore ad ADS

  • Dati Mensili Stimati Settembre 2012 | Quotidiani e Settimanali
Testate N.ri nel periodo Tiratura media Diffusione media Resa Totale vendita Vendita canali prev. disp. di legge Abbon. pagati Totale pagata
FATTO QUOTIDIANO (IL) 26 109.753 52.895 56.825 50.411 50.411 2.058 52.469
  • Dati Mensili Stimati Ottobre 2012 | Quotidiani e Settimanali
Testate N.ri nel periodo Tiratura media Diffusione media Resa Totale vendita Vendita canali prev. disp. di legge Abbon. pagati Totale pagata
FATTO QUOTIDIANO (IL) 26 109.395 52.896 56.478 50.355 50.355 2.074 52.429
Advertisements

164 thoughts on “Tenete duro!

  1. Qualcuno scrisse:

    “Questa community non accetta attacchi diretti o indiretti, l’uso di parolacce, l’uso di un linguaggio offensivo o di insulti, né accetta i tentativi di indurre gli altri utenti a reagire emotivamente alle provocazioni. Questo genere di commenti sarà rimosso e coloro che vi faranno ricorso, saranno prima messi in guardia dalla redazione e poi, se necessario, esclusi dalla community.
    Crediamo fermamente che ilfattoquotidiano.it debba essere un luogo dove lettori e utenti possano sentirsi a loro agio nell’esprimere le proprie idee, opinioni, pensieri.
    Quindi, se i vostri commenti, per tutti i motivi di cui sopra, rendono questa community un luogo meno civile e gradevole, voi e i vostri commenti ne sarete esclusi.”

    Capisco….

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/12/17/carceri-pannella-non-ferma-digiuno-totale-medici-rischi-in-prossime-ore/448148/

    Qualche commento:

    “Eddai e muori buffone! ma quanto ti ci vuole???
    A me hai sempre fatto schifo, e lo dico pubblicamente, perché non mi sembra sinceramente giusto che uno per portare avanti le sue idee invece di raccogliere firme faccia ste buffonate per farsi ascoltare. Quante volte hai fatto lo sciopero della fame? Ormai non le conto piú…impara dai monaci buddisti che si fan prendere fuoco, invece che fare la finta!!!!
    E il problema dei detenuti si risolve subito…se facessero come in germania che li fanno LAVORARE e PRODURRE per PAGARSI la prigione, allo stato costerebbero molto meno!”

    “non se ne può piu’, basta speriamo che questa sia la volta buona …….”

    Mi fermo qui, perchè sennò non finisco più. Però non poteva mancare un messaggio (a mio parer) a sfondo grillesco:

    “ok abbiamo capito. Il PD o qualche altro deve riservare 6-8 seggi sicuri a lui ed ai suoi amici. Messaggio ricevuto, Provvediamo.”

    Ho capito come si deve fare per non essere censurati: non bisogna dire le parolacce 😀

    • Maddai, si sa, le policy sono elastiche, si fa largo uso dell’ interpretazione libera.
      Ad esempio: non si dice forse, quando qualcuno muore, “è passato a miglior vita“?
      Quindi, nel caso di Pannella, per il commentatore si tratta un buon augurio, e in base a questo fine ragionamento, i moderatori approvano.
      Viceversa se scrivi “guardate che avete sbagliato… questo e quello..” allora no, il moderatore censura, perchè non ci sono stati i 3 gradi di giudizio per stabilire, sentenza alla mano, che l’ errore è stato riconosciuto dalla magistratura.

      Il lavoro dei moderatori è difficile, complesso, van capiti 😉

  2. A proposito di Grillo e i grillini, leggete un attimo qua: http://movimentocaproni.altervista.org/blog/summa-theologiae/

    Inutile dire che condivido al 100%. Alla fine gli italiani sono come i politici che votano: non e` mai colpa loro, e` sempre colpa degli altri.

    Piu` leggo queste cose e piu` appoggio la misantropia e divento della stessa idea di Charles Bukowski che diceva “L’uomo è la fogna dell’universo”.

  3. Segnalazione domenicale di articolo apparso sul noto sito – articolo che tratta delle difficoltà e possibile chiusura di Pubblico – non ho trovato questo giornale interessante, almeno per me, ma credo sia sempre una cosa grave quando chiude un quotidiano, indipendentemente dalla sua linea editoriale, dalla sua qualità, e da chi lo diriga – la maggior parte degli uligani ” festivi” non nascondono la propria esultanza per questa ipotizzata liquidazione di Pubblico – i più sono fanatici del pool dei Pulitzer del FQ, e ragionano ( parola grossa) secondo tifo d’ordinanza – il più raffinato di loro auspica che Telese, col cappello in mano, venga a ” … LECCARE per tornare a lavorare in un giornale SERIO da semplice dipendente SOTTO il vice direttore Trav… – p.s. le maiuscole sono mie – buona domenica a tutti gli amici del blog

    • Condivido tutto quello che hai detto, nemmeno a me piace Pubblico, ma non per questo esulto per la sua probabile chiusura. Certo è che mi viene da sorridere a come si pavoneggiano i sostenitori di Travaglio e del suo Grillo Quotidiano: considerando i dati di vendita del loro fantastico giornale, fossi in loro comincerei a preoccuparmi. Magari sono ancora convinti che venda 120.000 copie in crescendo

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s