La ripresa c’è, e io so perchè!

E’ un vero piacere poter certificare che in questa Italia in crisi ci sono imprese vincenti. Sono segnali di speranza, quasi inattesi, una fiammella in fondo al tunnel che nemmeno Monti aveva visto accendersi. Bastava invece girare per le strade e notare alcuni particolari, invisibili a molti, ma che non sono sfuggiti all’ occhio attento della mia fotocamera.

Ecco cosa ho colto girando per le strade del Paese, ed è per queste ragioni che non mi sono stupito di quanto ho appena letto nei dati mensili di vendita appena pubblicati da ADS: la ripresa c’è!

Queste campagne di propaganda, assieme ai messaggi televisivi di Padellaro, stanno dando i loro frutti, i numeri lo confermano inequivocabilmente, senza se e senza ma.

Al Fatto Quotidiano hanno avuto l’ idea giusta, tornare ai metodi di una volta, quelli che risvegliano sentimenti forti come la pietà e la bontà d’ animo verso i più sfortunati. Metodi che, fra l’ altro, costano davvero poco, quasi niente.

E i risultati non hanno tardato ad arrivare, come era logico aspettarsi, perchè lo sappiamo che gli italiani, in fondo, sono d’animo buono e 1 euro e 20 non è poi quella gran spesa, se si può regalare un sorriso a dei poveracci.

Dati dichiarati dall’editore e pubblicati sotto sua responsabilità

  • Dati Mensili Stimati Luglio 2012 | Quotidiani e Settimanali
Testate N.ri nel periodo Tiratura media Diffusione media Resa Totale vendita Vendita canali prev. disp. di legge Abbon. pagati Totale pagata
FATTO QUOTIDIANO (IL) 26 111.365 54.476 56.864 51.873 51.873 2.182 54.055
  • Dati Mensili Stimati Agosto 2012 | Quotidiani e Settimanali
Testate N.ri nel periodo Tiratura media Diffusione media Resa Totale vendita Vendita canali prev. disp. di legge Abbon. pagati Totale pagata
FATTO QUOTIDIANO (IL) 26 111.845 54.593 63.229 52.057 52.057 2.112 54.169

Non permettetevi di dire “ma sono solo un centinaio di copie in più“, perchè dimostrereste di non cogliere che si tratta di una importantissima inversione di tendenza nelle vendite!

I soli dati dissonanti sono le circa 6.000 copie in più mandate al macero e i 70 abbonati in meno, ma ci sono le ragioni per questi fatti, e appena le trovo non mancherò di comunicarle.

Non voglio nemmeno leggere commenti del tipo “ma Padellaro nell’ intervista a Linkiesta aveva detto che erano 56.000, e invece sono 54.000“: embè? Avrà avuto un lapsus, si sarà sbagliato, si era staccata una capsula e Fusco ha capito male… insomma, possono esserci miliardi di spiegazioni logiche. Non mi passa nemmeno per la testa che abbia rubato nel peso come un salumaio qualsiasi. La verità è che, anche senza il banana, il Tossico è un gran giornale, e ha dei fantastici blogger online.

Adesso rosicate pure.

Advertisements

574 thoughts on “La ripresa c’è, e io so perchè!

  1. NOOOOOOOOOOOOOOOO!
    Mi hanno censurato un messaggio indirizzato al mio amore virtuale Barbara 😦
    Ma si puo’ essere così spietati da censurare perfino i messaggi d’amore?
    Secondo me il moderatore del Fascio è innamorato di Barbarina e per questo censura i miei commenti sul femminicidio, argomento che tira moltissimo sul nostro giornale preferito, giustizialista, grillino e femminista.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/10/21/come-difendersi-dalla-violenza-dei-“bipedi-fallodotati”/388442/
    —–

    Ehi, non insultare il mio amorino virtuale del quale sono innamorato.
    Barbarina Rambo non mi considera minimamente solo perché ha paura che la picchi e la torturi con le formiche rosse, e in effetti ha ragione (ma non disdegno nemmeno la tortura medioevale).
    Il mio amorino invece ha scritto una analisi del tutto condivisibile.
    E’ inutile che i maschietti (tutti violentatori potenziali) se la prendano con lei pensando di poter stuprare e picchiare frotte di donne a proprio piacimento, come hanno fatto fino a oggi prima che il giornale di Beppe e Marco lanciasse l’allarme a livello internazionale.
    Ormai è chiaro e appurato e chi lo nega è un troll piddino-pidiellino servo dei poetri forti governati dal maschio italiano: per una donna frequentare un uomo è più pericoloso che camminare su un campo minato afgano o respirare le scie kimike a pieni polmoni la mattina presto.
    Il maschio italiano, nella stragrande maggioranza dei casi, ha in mente solo quello: usare violenza fisica e psicologica contro la donna, che considera un essere inferiore da torturare a proprio piacimento.
    Sono ormai rare le donne che non sono state picchiate, stuprate, torturate e uccise da quell’essere violento e rozzo che è il maschio senza distinzione alcuna.
    Come uscire da questa situazione pericolosissima, giustamente sottolineata dal giornale a 5 Stelle di Beppe e Marco?

    1) la donna dovrebbe evitare qualunque contatto con il maschio. Dovrebbe evitare non solo l’accoppiamento (che coincide quasi sempre con la violenza sessuale) ma anche il semplice colloquio.Bisogna che le donne, insomma, si decidano finalmente a fare a meno del maschio.

    2) bisogna aggravare il reato di femminicidio, sanzionandolo con l’ergastolo. Inoltre dovrebbe essere invertito l’onere della prova: un uomo accusato di violenza carnale è colpevole fino a prova contraria: sta al maschio dimostrare che non ha usato violenza contro la donna. Inoltre il maschio che maltratta una donna, anche solo psicologicamente, va messo in galera fino al processo.

    3) vanno premiate le donne che adottano misure virtuose contro il maschio: ad esempio andrebbe premiata (magari con un blog sul Fatto o con la candidatura in Parlamento nel movimento di Beppe e Marco) la ragazza che ha giustamente sfregiato il suo ex con l’acido, facendogli perdere un occhio.

    e infine, come dice il mio amorino virtuale:
    4) le donne devono rispondere alla violenza con ulteriore violenza. La tecnologia mette a disposizione molte armi per poter attaccare il nemico maschio.

  2. Credo che per Crozza sia anche un fatto di conoscenza personale con l’ex comico di Te lo do io il Brasile.
    Concordo con voi che l’affermazione di un movimento come quello di Casaleggio è un fenomeno preoccupante, ma di certo domani non ci ritroveremo con un Pizzarotti a Palazzo Chigi.
    Il prossimo governo sarà ancora un finto governo tecnico, con Monti alla sua guida, questo lo sanno tutti, anche Vendola. Anche per questo le primarie del csx hanno un’importanza limitata e non dico una farsa solo perché decideranno i vertici del partito e la stessa esistenza del partito, almeno nelle forme che ha oggi.
    Il movimento Hilton-Cavalieri non può, per non statuto, allearsi con nessuno, per cui seppure prendesse il 25% andrebbe all’opposizione e senza chiedere posti di potere. Li poi si vedrà quanto gli eletti del nuovissimo che avanza sapranno resistere alle lusinghe del potere e quanti Fiorito in pectore stanno allevando Grillo e Casaleggio.
    La preoccupazione semmai è sulla continuazione di questa politica economica di rigore fatta solo di tasse sui ceti medio bassi. Se continua così ancora per un paio d’anni si potrà declamare la famosa frase: “l’operazione è perfettamente riuscita, ma il paziente è morto”!
    Speriamo che le banche rimettano in sesto i loro bilanci infretta, altrimenti altro che grillini, le cose potrebbero veramente mettersi male.

    • “e non dico una farsa solo perché decideranno i vertici del partito e la stessa esistenza del partito, almeno nelle forme che ha oggi.”
      Sono primarie del centro sinistra, i partiti non c’entrano, se per partito intendevi il PD, ha già scelto il suo segretario (BErsani) alle ultime primarie del PD.
      Su questo argomento i giornalisti e gli stessi polticanti fanno molta confusione.

      • Nessuna confusione, semmai la confusione è nel PD. Hanno voglia a dire che le primarie son della coalizione, ma è fin troppo chiaro che è in ballo soprattutto la segreteria del partito.
        se un leader storico come D’Alema dice che se vince Renzi fonda un nuovo partito significa che le cose non stanno come tentano di far sembrare.
        La scelta del leader della coalizione è pleonastica, il prossimo premier sarà mario monti.

    • Facciamoci un esercizio di contabilità, e prendiamo ad esempio la lega.
      Con una percentuale del 10% sappiamo quante poltrone ha occupato, non certo solo quelle parlamentari: si spazia da enti vari a banche a partecipate… ecc… ecc…

      Adesso provate a pensare con un 20% quante se ne possono rivendicare.

  3. BERLUSCOIONI dice che a villa certosa non faceva sesso,,,un filosofo diceva che fare sesso il corpo si conporta come una clessidra ,ti vuota il cervello e ti riempie il cuore; mentre a berlusconi non avendo cervello gli riempiva il cuore ma gli vuotava il portafoglio.ecco perche non ricorda

  4. @ Detestor

    Hai presente questo mio commento?
    https://ilpaccoquotidiano.wordpress.com/2012/10/05/la-ripresa-ce-e-io-so-perche/comment-page-5/#comment-8129
    “Immediate le proteste dei telespettatori. Santoro commenta: «Spot superato. È stato sostituito da uno nuovo».”

    Beh Santoro era sincero e mentiva allo stesso tempo.
    Non c’è più l’ Innocenzi a portare in giro il cartello, adesso lo portano Ruotolo.. ecc… ecc…
    Ah, il messaggio nel cartello è lo stesso.
    Non male come presa per il culo.

    Purtroppo però ho cattivi presagi, dopo aver visto il finale di Crozza.

        • si in effetti è sbagliato come paragone, però è satira ci può stare secondo me. Monti è sicuramente una brava persona però ha fatto delle scelte politiche non giriamoci attorno. Sulle pensioni ricordo ancora che minacciava dimissioni, sulla corruzione ad esempio no, è un fatto! e di fronte al cittadino bisogna assumersi le responsabilità politiche (e prenderti anche qualche critica), questo atteggiamento dimostra se non altro che si è scesi a compromessi con il partito dei fiorito o zamboni pur di tagliare e tassare classe media e poveri, si è compiuto il delitto perfetto e si vuole anche che il cittadino non sia incazzato come una bestia.. mi sembra paradossale.

          Chiaramente da qui a metterli sullo stesso piano dei ladri tipo fiorito ce ne vuole, eppur vero che le Istituzioni a mio modesto parere hanno perso qualsiasi compattezza e credibilità, i vari poteri dello stato sono in pieno conflitto e sentenze come questa http://www.repubblica.it/economia/2012/10/11/news/consulta-44318027/
          mandano un pessimo messaggio al cittadino a cui si sono chiesti sacrifici, tutto questo al di là della bonta delle persone.

          • Oltre ad essere improponibile associare Monti a Fiorito, non mi è piaciuto per niente il parallelo Gori/Casaleggio, perchè anche quello è falso nella sostanza.
            Così come la cantata finale è stato uno spot per Grillo.
            Non che sia favorevole a Renzi, ma Casaleggio mi preoccupa molto di più, e le ragioni ci sono tutte, o meglio, non si conoscono proprio.

          • Non ho visto la puntata in generale non vado pazzo per crozza sapere che schiaccia l occhio a grillo per un po di share me lo fa piacere ancora meno..

          • Crozza mi ha spesso divertito, lo considero tutt’ ora bravo, e lo facevo “bersaniano”.
            Non pensavo che si spingesse così contro Renzi, e nel contempo facesse uno spot per Grillo, anche se Beppe è solo la faccia del m4s, la testa è Casaleggio.

    • Ti pareva se si smentivano…
      A me Crozza non è mai piaciuto, l’ho sempre trovato un umorismo puerile, da bar, insomma le battute che si fanno fra amici, non certo di un comico professionista. Per questo non mi sono per nulla stupito del fatto che riciclasse roba letta su Twitter, battute da bar, appunto.
      Il paragone fra Gori e Casaleggio, (o Renzi e Grillo) è fuori luogo. Gori non ha fondato il PD, Casaleggio ha fondato il M5S, e questa differenza basta e avanza. Renzi non mi piace per niente, il suo posto sarebbe in un partito di centro ma è troppo arrivista e ha scelto il PD proprio perché scalabile con le primarie. Se fosse entrato in politica in questo momento, che tira aria di primarie in tutti i partiti, probabilmente non starebbe nel PD. Detto questo, demonizzarlo come stanno facendo mi sembra troppo, Grilleggio è molto più pericoloso. Dargli del fascista poi non ha senso, e ha fatto bene ieri a dichiarare che per lui fascista è un insulto, e che non doveva farlo proprio il giornale del suo partito (ricordiamocelo sempre, eh? E se per caso vince Renzi, poi, farà la campagna elettorale per un fascista?).

    • E’ fin troppo semplice capire perchè adesso dice queste puttanate colossali: serve a mantenere un alto tasso di indignazione a prescindere.
      Il voto al m4s è un voto sostanzialmente di ribellione, un voto molto più di pancia che di cervello, e Crapa Pelada si rivolge alle pance, ben sapendo che tentare di parlare ai cervelli dei suoi uligani sarebbe inutile: dai commenti che scrivono è evidente che quello proprio non sanno cosa sia o a cosa serva.
      E’ un segnale che potrebbe anche voler dire che di belle storie alla laziale o lombarda non ne hanno poi tante nei cassetti, mentre la strada per le urne è ancora lunghetta.
      Lui non ha problemi a vomitare veleno, lo fa ogni giorno, è che gli serve un bersaglio sempre disponibile, e cosa può esserci di meglio del governo che per forza di cose arriverà fino alle elezioni?
      Mi è dispiaciuto semmai notare che anche Crozza ha fatto la scelta di campo, perchè, accortosi che Renzi può vincere le primarie del csx, ha scelto Grillo e, anche lui, ha messo fra i personaggi negativi Monti e la Fornero di fianco a Fiorito, cosa che non sta né in cielo né in terra.
      Non è uno scenario impossibile prevedere che ad aprile potrebbe essere un Renzi vs. Grillo, dove il m4s è però più la reincarnazione del berlusconismo che non la fantomatica democrazia dal basso che oggi dicono di essere.
      Se il csx non lo capisce in fretta, rischia di perdere qualche altro punto, così come il m4s è probabile ne prenderà dai delusi del cdx, fino ad arrvare ad un sostanziale pareggio.

      Spero davvero di sbagliarmi.

      • Renzo stai descrivendo uno scenario da incubo……ci renderemmo ridicoli a livello internazionale, sarà una situazione simile a ciò che è successo in Grecia, con i grillini che si rifiuteranno di fare un governo di unità nazionale col PD, costringendo l’Italia a tornare alle urne dopo pochi mesi.

      • Renzo, sono, amaramente, d’accordo con la tua previsione, tutt’altro che
        irrealistica – potremmo trovarci davvero al rush finale elettorale con in competizione i due ” statisti ” che hai menzionato – mi chiedo quali colpe
        debba scontare il nostro sventurato Paese, per dover legare i propri destini,
        in momenti così drammatici, a personaggi di questa “caratura”.
        Circa i bersagli da estrarre dal cassetto, per continuare la campagna
        anti-istituzioni, del ” noto” giornalista scarsocrinito, verrà ripreso, con
        regolare cadenza, temo, il Quirinale –

    • Ormai piu` leggo il “Vomito Quotidiano” piu` mi viene in mente questo aforisma (indovinate chi l’ha detto), che sembra riassumere la vera “mission” di quel giornalaccio: “L’odio come fattore di lotta; l’odio intransigente contro il nemico, che permette all’uomo di superare i suoi limiti naturali e lo trasforma in una efficace, violenta, selettiva e fredda macchina per uccidere. I nostri soldati devono essere così: un popolo senza odio non può distruggere un nemico brutale. Bisogna portare la guerra fin dove il nemico la porta: nelle sue case, nei suoi luoghi di divertimento. Renderla totale. Non bisogna lasciargli un minuto di tranquillità […] farlo sentire come una belv@ braccata@

      • Volevo dire “come una belva braccata”. Scusate gli errori ma quando faccio post molto lunghi non mi si vedono le ultime righe che scrivo.

        • Concordo. Scomodare il Che per questi che quando sono querelati ricorrono alla prescrizione … come coraggio non ci siamo e neppure come contenuti

  5. Sul sito del “noto quotidiano ecc.ecc.ecc.” articolo che parla di sondaggio SWG – il Mov. del
    pensatore di Genova al 21% – da parte delle “maestranze” grande euforia, ed abbondanza di
    frizzi, lazzi e cachinni ( qualcuno non resiste alle volgarità) – per chi si avventura in commenti civili, magari solo ironici, somministrazione di abituali pernacchie…….siamo ormai al classico
    “…o Roma…o..Orte..”

  6. OT
    Vado ancora OT Renzo mi perdonerà ma avevo il desiderio di sapere la vostra opinione su una cosa che ritengo schifosa in questo paese. Avrete letto di questa ultim’ora http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/palermo/notizie/cronaca/2012/19-ottobre-2012/ragazza-trovata-morta-androne-un-palazzo-2112330542819.shtml#scrivicommenti

    Ebbene un utente ha fatto presente alla redazione che potrebbero esserci dei problemi legali nella pubblicazione delle foto di minori e la volontà di fare un esposto all’ordine. In tutta fretta la redazione lo liquida dicendo che ogni diritto decade dal momento che la ragazza è morta.

    A parte che mi sembra una stronzata non vedo perchè tale diritto debba decadere perchè muori. Ma il punto è un altro quelle foto sono chiaramente prese da FACEBOOK, in questo paese (non so in altri) il semplice fatto di “morire” sembra autorizzare chicchessia a rovistare nelle pagine facebook delle persone (ricordate Melissa la ragazza morta a Brindisi?). Vi sembra una cosa corretta, anche da un punto di vista legale dal momento che non credo proprio abbiano avuto il tempo di chiedere liberatorie o autorizzazioni sul copyright (evidentemente vale solo per difendere le grosse aziende su internet, non le persone) per le suddette foto?

    • ps. peraltro ho invitato anche io un commento di protesta chiedendo lumi su questo fatto ma evidentemente bloccano anche loro i commenti, purtroppo credo che ormai nessun sito di giornale in questo ridicolo paese è aperto alle critiche dei lettori, non solo il fatto, specie quando sgami i loro modi subdoli e disgustosi per aumentare gli accessi.

    • Aureliopa
      dipende da come aveva impostato le opzioni privacy la povera ragazza…..se le foto sono visibili anche a chi non aveva l’amicizia, penso che possano prenderle….comunque condivido il fatto che per pubblicare la foto di una persona morta bisognrebbe comunque chiedere il permesso ai familiari…

    • Bisognerebbe chiederlo a Chelazzi, il quale, purtroppo, è come Amedeo Nazzari.
      Ma non erano il banana e dell’ utri gli autori 1 e 2 per il Crapa Pelada?
      O Franco e Ciccio?
      O Ric e Gian?
      O Cochi e Renato?
      O…

  7. Oggi, il Fatto riporta questa frase nel titolo: “Licenziato dopo un incidente, con moglie e due figli, si dà fuoco davanti al Quirinale. quando nessuno ti ascolta, può succedere anche questo” (“Si dà fuoco” e “Nessuno ti ascolta” evidenziati in rosso).
    Il messaggio è chiaro: quel porco, mafioso di Napolitano se ne è fottuto e quindi è responsabile di quanto successo.
    Ovviamente, la notizia è che Napolitano rispose alla lettera che il signore gli inviò e segnalò il suo caso ai servizi sociali della sua città.
    Quindi, mi chiedo se non potrebbero essere denunciati per calunnia.
    Ma dove vogliono arrivare: sperano che qualcuno provi a far secco Napolitano?

  8. HO letto una teoria poco conosciuta di EINSTEIN ma molto vicina alla realta….
    Dichiara se voi riuscite a correre intorno ad un albero alla velocita di 298000 KM/al secondo (velocita della luce) avrete la possibilita di incularvi da voi stessi. MA..MA.. se non ci riuscite votate GRILLO vi garantisco otterrete lo stesso effetto

  9. http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/10/18/uomo-si-da-fuoco-davanti-al-quirinale/386120/#comment-686133260

    Il commento dell’utente Monica Stanghellini è vergognoso:
    “E’ solo il Capo dello Stato…poteva, per esempio, firmare qualche porcata in meno quando vi era B., ma anche ora con Monti. Potrebbe, per esempio, dire perchè scambia 4 telefonate con un mafioso, invece di cercare di seppellire il tutto, ecc.ecc.”

    ma come si permette di dare del mafioso a Mancino, ma non si vergognano a dire certe cose…mamma mia che danni che ha fatto sto giornale….

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s