Luglio, che bene che ti voglio

Dov’ era Travaglio a Luglio? La domanda può sembrare una violazione della privacy del Crapa Pelada, ma alcuni numeri che ho appena letto mi hanno insospettito parecchio.

Se avesse preso spunto dal post che ho scritto su Jacopo Fo? Chi ci dice che lo stempiato non fosse per spiagge a vendere il Fatto come un novello strillone, per risollevare le sorti del suo giornalozzo? Un cappello sulla pelata, qualche copia sotto braccio, e via per l’ arenile a scassare le balle fra gli ombrelloni… “il fattooo… siete sfatti? comprate il fattooo… fatti il fattooo, il giornale dei fattiiii…  fatti col fattooo…”

Se così fosse, si potrebbe avere una spiegazione logica ai numeri di vendita di Luglio che potete leggere qui sotto, presi dal report ADS appena emesso. Perchè le vendite continuano a calare, ma nemmeno poi di tanto. Il trend però continua ad essere negativo, e visto che loro sanno invece come vanno le vendite giorno per giorno, ciò potrebbe spiegare come negli ultimi tempi siano usciti completamente di melone, fino ad arivare a negare l’ endorsement per Grillo e il complottismo di Crapa Pelada, una roba che solo qualche tempo fa non mi sarei mai sognato di leggere.

Riporto solo i dati di Giugno per poter fare il confronto col mese precedente, Aprile e Maggio invece li trovate qui.

Dati dichiarati dall’editore e pubblicati sotto sua responsabilità

  • Dati Mensili Stimati Giugno 2012 | Quotidiani e Settimanali
Testate N.ri nel periodo Tiratura media Diffusione media Resa Totale vendita Vendita canali prev. disp. di legge Abbon. pagati Totale pagata
FATTO QUOTIDIANO (IL) 26 109.478 54.681 54.727 51.907 51.907 2.337 54.244
  • Dati Mensili Stimati Luglio 2012 | Quotidiani e Settimanali
Testate N.ri nel periodo Tiratura media Diffusione media Resa Totale vendita Vendita canali prev. disp. di legge Abbon. pagati Totale pagata
FATTO QUOTIDIANO (IL) 26 111.365 54.476 56.864 51.873 51.873 2.182 54.055

Che indicazioni si possono trarre da questi numeri? Aumentano sia tiratura che resa, e questo è un buon segnale di speranza di vendita, putroppo miseramente fallito: della serie “ci credo ancora, ma mi son sbagliato”. In compenso calano tutti gli altri numeri, anche se di poco, ed è per questo che un Travaglio strillone da spiaggia non è ipotesi da scartare.

Ormai sono invece prossimi ad organizzare “La cena degli abbonati”, basta un ristorante di quelli da matrimoni e ci stanno tutti 😀

Advertisements

318 thoughts on “Luglio, che bene che ti voglio

  1. L’ ultimo scritto del clan dei casaleggesi è talmente ricco di scemenze che vale la pena leggerlo.
    Speriamo vadano al governo, ci sarebbe da ridere (o piangere) nel vederli alle prese con il ministero degli esteri: se già col banana e l’ inutile Frattini eravamo una barzelletta, coi seguaci del m4s forse ci colonizzano o commissariano.
    http://www.beppegrillo.it/2012/09/lislam_e_gli_esportatori_di_democrazia.html
    Tenete presente che ciò esce dalle zucche dei sommi capi del movimento, se non Beppe stesso (ne dubito) è più probabile siano baggianate del grande pensatore Gianroberto Casaleggio, quello che parla coi frigo e i cartelli stradali.

    Solo che Obama Merkel Hollande Cameron… mica sono dei frigo, questi son capaci di rispondergli pure 😀

    • E’ oggetto di indagini a seguito della denuncia fatta da Favia.
      Penso però che sia sbagliato accomunare tutti i grillonzi ad alcuni facinorosi, presenti quasi ovunque nei movimenti che, per fini elettorali, alimentano l’ odio per l’ avversario.
      Favia non ha nemmeno denigrato o tradito il m4s, gli sono state carpite opinioni che anche altri forse hanno all’ interno del movimento, e che non esplicitano per paura.

      Il pesce puzza sempre dalla testa, e si dovrebbero rendere conto i vari Grillo Bossi Di Pietro, che gettare benzina sul fuoco di menti deboli o magari in difficoltà economiche, può provocare reazioni di questo tipo.
      Può sembrare facile moralismo il mio, salvo che prima o poi avvenga qualcosa di grave, e allora avanti con gli appelli a moderare i toni, ai quali si associano pure quelli che prima li hanno alzati.
      Non sono esenti da responsabilità indirette pure gli arruffapopolo come Travaglio Belpietro Sallusti e Feltri, ma a tutti costoro, politici e giornalisti, non importa nulla dei danni eventuali, sanno che l’ apologia di reato non potrà mai essergli contestata a priori, così come l’ istigazione a delinquere.
      Sono consci dei limiti di legge, ma non fanno nemmeno mistero di appoggiare moralmente gli atti di intemperanza di cui sono stati indirettamente promotori, salvo il fatto di non ripeterne i contenuti, sarebbero querelabili.
      In pratica giocano sull’ orlo dei limiti di legge, lasciando ad altri, i facinorosi ottusi, il compito di oltrepassarli.

      Dal mio punto di vista è meno grave una minaccia casereccia lanciata da dietro il monitor pensando di essere anonimi, che non la presenza a manifestazioni pubbliche urlando infamie per provocare lo scontro fisico.

  2. @Renzo
    Forse dovresti chiamare questo blog diversamente, non so, magari “l’antiTravaglio”… calzerebbe a pennello!

    • Questo blog non e’ contro Travaglio. Lui in fondo le cose non condivisibili le dice solamente, ci sono altri che le fanno come Ingroia, ad esempio. Ora pero’ si dica che questo blog e per la mafia.

        • Crapa Pelada è solo il vicedirettore di un giornale in via d’ estinzione di lettori, la colpa è sicuramente sua per una buona percentuale, ma concorrono pure gli altri.
          Urlare al lupo al lupo per troppe volte non paga, e lui “rutta” tutti i giorni in prima pagina le sue pagliacciate da tre anni, alzando sempre più i toni, facendo una spudorata propaganda elettorale ai suoi amici idv e m4s, quando invece si è spacciato per il giornalista che non risparmia critiche a nessuno (ehh, come no), che verifica sempre le fonti (tipo il cianciarone, giusto per ricordarne uno), quello delle interviste con le domande non in ginocchio (tipo quella a Grillo, hai presente?)… e bla bla bla…

          Ho trovato casualmente una sua foto al mattino davanti allo specchio, mentre si cotona il ciuffetto ribelle.

          altan

          • è la nostra ossessione perchè ci ha presi in giro. aveva detto che sarebbe stato il paladino dell’informazione libera ed invece spara un mucchio di sciocchezze.
            Cosi abbiamo deciso di non perdonargli nulla.
            E poi scusa? Travaglio non era ossessionato da Berlusconi? ha l’esclusiva?

        • Anche fosse un’ossessione, se documenta censure e smaschera manipolatori, falsari e propagandisti a me sta bene.

          Indubbiamente il Crapa la fa da padrone, ma certo ci mette del suo, ad esempio srotolando decametri di lingua a favore dei casaleggesi e di Ninì da Montenero.

          • Ah allora mi sono sbagliato, questo blog bisogna chiamarlo: “le Verità Assolute”!! (sic)

          • Certo che no, ma non hai il benchè minimo dubbio che il Crapa Pelada sia un manipolatore dell’ informazione?
            Nemmeno sul recente caso dell’ interrogatorio al banana?
            Eppure sono solo andato a riprendere roba scritta sul suo giornalozzo, frasi virgolettate che lo sbugiardano.
            Mi viene il dubbio se le hai lette o meno, non posso pensare di non essere stato chiaro io, ho solo fatto dei copia incolla e riportato i link, più chiaro di così davvero non riesco.
            Fammi sapere Roberto, così mi togli il dubbio.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s