SALDI

Ovvero, famose du risate a poco prezzo. Clemente Pastella, l’ irriverente friggitore irpino, era capitato casualmente l’ altro giorno nel blog Piromallo/Borrelli. Essendo egli incline alla facile ironia, lasciava un commento più o meno di questo tono.

Cara Januaria, che ne dici se passo a prenderti e andiamo a fare shopping in Trentino? Sai, con l’ IVA al 4% è molto conveniente“.

Nemmeno il tempo di cliccare “invio” che il potente Disqus avvisa: è testè giunto altro commento, che faccio? mostro? E mostra!

Manco a farlo apposta, trattavasi di Mauro Rancati, il quale, con più dotte argomentazioni, era pure lui colà a commentare.

Poichè Pastella conosce il Rancati, si permetteva di replicargli in siffatto modo: “Ciao Mauro, vieni anche tu con me e Januaria in Trentino a fare shopping? Sai, è molto conveniente!

Il Rancati, allettato dall’ opportunità di lauti risparmi ($)__($), prontamente così rispondeva: “Certo che vengo, si risparmia un botto!

Fine dei commenti. Il giorno dopo, quando a causa di non meglio identificati problemi tecnici non si era potuti partire, il Pastella ritorna a vedere se anche altri volevano partecipare alla gita risparmiosa e… tutto sparito.

Seccato per l’accaduto, Clemente mi ha riferito i fatti che vi ho riportato. Personalmente, solo un paio di ipotesi mi sembrano percorribili:

  1. nelle ore successive s’è sparsa la voce di questa grande opportunità e sono piovuti commenti d’adesione alla gita a centinaia, forse migliaia, o milioni, tanto che Disqus e tutto il sito del FQ sono andati in crisi per troppi contatti simultanei, e si sono visti costretti a cancellare.
  2. hanno censurato 3 commenti che potevano sembrare una presa per i fondelli.

Io, che sono ottimista di natura, propendo senza dubbio per l’ ipotesi 1.

Chi non la condivide è un malpensante prevenuto!

Advertisements

14 thoughts on “SALDI

  1. GIOVANNIi i problemi possono arrivare a tutti,come la signora che ando dal dentista e si mise sulla sedia del dentista a culo nudo e testa in giu,il dentista preuccupato gli dice :signora,io sono un dentista non un ginecologo
    la signora inperterrita gli chiede, mi scusi ma non é lei che ha fatto la dentiera a mio marito,
    il dentista ,si allora??
    la signora :cerchi di ricuperarla mi crea dei problemi a fare la pipi

  2. Il commento è sul post di ieri: SCARSA VISIBILITA’.
    Se solo l’avessi sospettato prima, ti avrei evitato un sacco di fastidi. Scusami.
    Ciao

  3. ho provato ha scrivere alla ravera e alla cosenza dopo piu di un anno (hanno dimenticato ) perche prima non passava piu nulla questa sera tutto OK (psudo sparviero) vecchio come me

  4. No, non vedo il commento sulla Ravera e le sue fotografie, quelle per le quali ponevi la domanda su quale fosse la vera Ravera!!! Comunque non è un problema. Mi sarebbe piaciuto che tu avessi letto il mio commento!
    Ciao

    • hmmm e che è sta cosa?
      prima vedevi tutto, giusto?
      adesso va tutto bene, ma non vedi solo quello che hai scritto.
      io il tuo commento l’ho prima approvato, poi ho replicato, ma qui c’è, almeno, io vedo tutto online
      il tuo commento era questo qui sotto, giusto?
      “Tipica sessuomane, affetta da lesbismo latente, che, ossessionata dalla mancanza del pene, ha creduto di poter sublimare l’invidia del pene con un tipo di scrittura fallocratico.
      Comunque, se vale quello che ho detto della Ravera, alla tua domanda potrei rispondere dicendo che di RAVERE ce ne sono due, e sono quelle delle foto: una vaginale, interessata a circuire e a sedurre il mondo femminile, l’altra (e la foto è rivelatrice) clitoridea, nella quale la mascolinità si dispiega in tutta naturalezza, nel tipico atteggiamento di maschio dominante!
      Qui per Ravera la bellezza (bruttezza) c’entra poco, perchè, a questo livello di abbruttimento, lei si è posta in competizione con il maschio, a cui sembra voler contendere anche il primato dell’intelligenza e della cultura (siamo in una libreria!).”

      qui è onlne, fammi sapere se continui a non vederlo
      come è pure curioso che tu non veda le foto, mahh

      p.s. l’ho letto sì, t’ho pure risposto
      rimahh

      • Caro Renzo,
        io non so come possa succedere che tu veda le foto ed io no. Sì il commento è quello che riporti tu, però io non lo leggo come messaggio a parte, nè vedo la tua risposta.
        Comunque, mi sa che anche nel testo del tuo post siano spariti i riferimenti alla Ravera. Sembra un episodio da 1984. C’è forse un GRANDE FRATELLO che controlla tutto e censura?

        • Ma no dai, sarà un qualcosa da niente, prova magari a riavviare il pc, perchè nessun altro ha scritto di un problema analogo.
          Oppure, in alternativa, scrivi a Giulietto: se è un complotto bancariogiudaicomassonicodellaCIA lui lo scopre di sicuro 😀

          Ciao

      • Non importa Giovanni, forse ho capito.
        Mentre ti rispondevo nell’ altro thread, è apparso un nuovo pulsante nella barra wordpress: reblog.
        In breve, stavano facendo delle modifiche al codice proprio in quel momento, sono quasi certo.
        Prima non c’era reblog, di questo ne sono sicuro, e forse hai cliccato nel momento dell’ aggiornamento.
        Qui mi sembra tutto regolare adesso.
        reblog

        Puoi confermarmi che adesso vedi tutto regolarmente?

  5. Credo che oggi state facendo “godere” la GIOVANNA COSENZA con la storia della RAVERA;
    in francia c’é un modo di dire:
    Se vuoi fare un bel “regalo” a una donna,é dire (o scrivere) di male della sua rivale

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s