Una presa per il culo a tutta home

Chi ci prende per il culo? Ma il Fatto Quotidiano, ovvio. E lo fa in home page direttamente, senza tanti giri di parole, una bella immagine per accalappiare i gonzi.

Sono veramente dei fenomeni, non sanno cosa mettere come immagine e (probabilmente) ne fanno loro una in casa, un po’ così, alla cazzo di cane, tanto chi vuoi che se ne accorga.

Mi riferisco all’ immagine qui sotto, (cliccate per ingrandirla). E’ un pezzo ingrandito di quella che campeggiava in home page sul loro sito. Ho tolto le facce di Gheddafi ecc… che hanno messo ai lati, per far vedere i dittatori cattivoni che spiano. L’ articolo non l’ ho letto, è bastata la foto, anzi, è colpa delle lacrime per le risate se non sono riuscito a leggere il resto.

Il contenuto dell’ articolo, stando al titolo, è sull’ industria delle intercettazioni, peccato che nella foto si vedano degli HUB di rete. Ma la cosa più divertente è il tizio con la cuffia che cerca di inserire lo spinotto in una delle viti per serrare il connettore seriale RS-232 che si vede nella foto. Non è esattamente lui, sembra più un 15 poli, ma fa lo stesso, mettere lo spinotto nel buco di una vite… primo non entra, secondo, anche se ci riesci, non credo che il tizio ascolterà molte telefonate segrete.

Con un po’ di voglia e pazienza si potrebbe anche risalire all’ esatto tipo dell’ apparecchiatura di rete, si vedono logo e parte del nome, ma di sicuro non sono robe da spioni telefonici.

Mi piacerebbe invece conoscere il tizio che si è prestato per questa immane stronzata, per chiedergli se ha sentito qualcosa di inconfessabile o se è già tutto in mano alla magistratura.

Questo il link alla loro immagine pubblicata in home page http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/themes/ilfatto/thumb/950×0/wp-content/uploads/2011/12/bazar-dittatori-pp.jpg

Ma perchè devono prenderci per il culo?

Advertisements

9 thoughts on “Una presa per il culo a tutta home

  1. ma non ti passa per la tua mente che poteva essere fatta apposta? per prendere in gito proprio quelli come te che non vogliono capire l’ironia, ma l’importante è essere contro?

  2. io non avevo badato minimamente alla foto, perchè sono interessato al contenuto di un articolo e lo stesso interesse mi ha guidato a questo tuo blog nel tentativo di capire il tenore di certe tue affermazioni. In questo tuo post dai tutte le risposte che cercavo; se cerchi visibilità ma non hai argomenti, anzichè scrivere, prova a correre nudo in piazza del duomo a milano .

    • Se non badi alla foto e gradisci essere preso per i fondelli è una tua libera scelta che rispetto.
      Il contenuto dell’ articolo non è loro.
      Nemmeno la traduzione è loro, è di un service esterno.
      Il tuo tentativo di capire il tenore è riuscito? Vuoi passare al baritono?
      Non cerco visibilità, quella me la regalano i motori di ricerca, così come non ci faccio soldi col blog: hai visto un solo banner?
      Gli argomenti invece ci sono eccome, almeno per me sì.
      Dubito però tu possa riuscire a smentirli, infatti passi alla scemenza finale con classe travagliesca, troppo difficile per te tentare un confronto sugli argomenti che ho scritto, non ne sei all’ altezza.

      • Il mio voleva essere solo un messaggio pertinente al tuo post: ho trovato l’attaccarti a un’immagine nel tentativo di minare la credibilità di un giornale ingenua e ridicola quanto l’immagine stessa. Non ho interesse a quale sia lo scopo di questo blog autoreferenziale ma il tuo pessimo tentativo di essere pungente e di fare l’offensivo provocatore definisce chiaramente la sua fasulla immagine, inoltre gli argomenti di cui tu parli sono solo tue opinioni, lecite, ma opinioni sulle quali si può discutere solo aggiungendo altre opinioni e alimentando una sterile polemica da chiosco dei giornali alla quale non intendo partecipare da questo momento in poi. Credi e pretendi di essere una voce interessante e spero tu abbia abbastanza numeri per diventarla, buon anno!

        • Pertinente o meno non è un assoluto oggettivo.
          Ridicola è l’ immagine, e non ci sono dubbi, la credibilità invece è opinione soggettiva.
          Non hai interesse al blog ma è autoreferenziale: deciditi, prova a scrivere qualcosa che non si contraddica due parole dopo.
          Nemmeno sai la differenza fra fatti e opinioni: la foto è fasulla, ed è un fatto; sono dei babbei, è una mia opinione.
          Non credo né pretendo di essere una voce interessante, e la tua opinione su questo blog non mi torce un baffo.
          Buon anno anche a te e copriti, chè fa freddo in piazza Duomo.

  3. sull’orma dei telegiornali, (ma anche di tutti gli altri giornali) che qualsiasi cosa parlano mandano in onda immagini prese a cazzo..
    comunque ci andrei piano con le critiche, quando meno te lo aspetti ti arriva una querela per una parola fuori posto, anche se il blog è poco letto, cioè dà poco fastidio, abbiamo imparato a conoscerli questi soggetti…

    • Su questo non c’è dubbio, immagini prese dove capita o, come forse in questo caso, fatte un po’ così… come viene viene, tanto bastano dei fili e delle lucine accese. Però il tizio che infila lo spinotto nella vite mi fa scompisciare anche oggi 😀
      Sarebbe invece un autogoal se mi querelassero, primo perchè scrivo di fatti e dovrebbe esserci ancora libertà d’ opinione (non ne sono sicuro sicuro), secondo perchè la rete ha sempre preso le parti del piccolo (in questo caso io) sputtanando il grosso che vuol fare il grosso.
      Lo sanno di sicuro, come sanno anche che nel caso farei tutto il casino possibile per informare altre testate che sulla caduta di stile del FQ ci sguazzerebbero.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s